PROGRAMMA POLITICO
Torna alle news
Sovraffollamento di cinghiali al Parco dei Colli Euganei – Centenaro (ZP): «Stamattina incontro tra Regione del Veneto e amministrazioni comunali: la Regione al fianco del territorio per proteggere cittadini e agricoltura»
Pubblicato il 26 Novembre 2020

Venezia, 26 novembre 2020 – «Oggi ho partecipato, in videoconferenza, all’incontro organizzato dall’assessore al Territorio Cristiano Corazzari con l’Amministrazione comunale di Torreglia, nel Padovano, e il Parco Colli Euganei. Al centro dell’incontro, l’annosa problematica dei cinghiali nella zona dei Colli Euganei. Nell’occasione sono stati informati del parere favorevole della Seconda commissione consiliare alla Giunta regionale per la ripartizione dei contributi annuali agli Enti Gestori dei cinque Parchi, ed in particolare allo stanziamento di euro 1.490.635,20 al Parco Colli Euganei per le spese ordinarie di funzionamento». A darne notizia è Giulio Centenaro, consigliere regionale del Gruppo Zaia Presidente.

«Nel corso del dibattito è emerso che i cinghiali, oltre a provocare danni al settore agricolo, che nella zona del Parco Colli Euganei colpisce anche culture specializzate come i vigneti doc, sono fonte di un enorme rischio per le persone. Nel corso degli anni, poi, il problema sembra essersi accentuato. La Governance del Parco Colli Euganei ha comunque assicurato l’efficacia delle proprie attività nel territorio per limitare e prevenire queste problematiche. Efficacia che verrà accentuata da uno stretto rapporto tra amministrazioni regionale e comunali interne al Parco, con l’apporto fondamentale delle altre realtà associative presenti. La Regione del Veneto, sempre attenta alle problematiche del territorio e delle amministrazioni comunali, sarà sempre disponibile a collaborare per trovare delle soluzioni che siano il giusto equilibrio tra le esigenze della nostra società e della natura che ci circonda».