PROGRAMMA POLITICO
Torna alle news
Centenaro (ZP): «Candidatura dei Colli Euganei a Patrimonio Unesco, occasione di rilancio per il nostro territorio provato dalla pandemia»
Pubblicato il 16 Febbraio 2021

Venezia, 16 febbraio 2021 – «Il Parco regionale dei Colli Euganei Patrimonio dell’umanità Unesco: una proposta, quella lanciata da più parti e già promossa anche la scorsa legislatura dall’amministrazione regionale, che vale la pena approfondire e che porterebbe davvero un ulteriore lustro al nostro territorio». Giulio Centenaro, consigliere regionale del Gruppo Zaia Presidente, appoggia con queste parole il progetto rilanciato nei giorni scorsi sulle pagine dei quotidiani.

«Come già è accaduto per le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene – continua Centenaro -, la sola candidatura a patrimonio Unesco porterà nuova visibilità ai Colli Euganei. I boschi, le terme, i piccoli borghi, le città murate di Este e Monselice potrebbero avere da questa occasione una vetrina internazionale che, una volta terminata l’emergenza sanitaria, potrebbe essere un’occasione di rilancio per i nostri operatori turistici così provati oggi».