PROGRAMMA POLITICO
Torna alle news
Via libera alle modifiche delle norme per il diritto al lavoro delle persone disabili – Colman (LN): «Il voto di oggi dà la possibilità a tutti i cittadini di entrare nel mondo del lavoro. Un segno di civiltà e un’opportunità di crescita per tutti noi»
Pubblicato il 20 Luglio 2020

Venezia, 20 luglio 2020 – «Il Consiglio regionale oggi pomeriggio ha approvato all’unanimità le modifiche delle norme per il diritto al lavoro delle persone disabili. Un provvedimento che ormai era diventato davvero urgente, visto che la normativa di riferimento, risalente a ben 19 anni fa, accusava i segni del tempo, soprattutto dopo le ultime modifiche legislative nazionali e la “Legge Delrio” del 2014». Maurizio Colman, consigliere regionale del gruppo Lega e relatore in aula della modifica alla legge regionale 3 agosto 2001, commenta il voto odierno dell’aula consiliare.

«L’approvazione unanime da parte dell’intero Consiglio regionale dimostra come in Veneto, caratterizzato dalla continua innovazione tecnologica e da una costante volontà di migliorarsi, ci sia l’intento di non dimenticarsi di tutti quei cittadini che per diversi motivi hanno difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro. Per dare concretezza a questa comunanza di intenti, occorreva svolgere una “manutenzione straordinaria” della legge, per dotare la Regione del Veneto di uno strumento normativo in linea con i tempi. Dare la possibilità a tutte le persone di diventare parte di una comunità produttiva è un segno di civiltà, un momento di crescita e riscatto sociale per tutti noi, una opportunità di contribuire al miglioramento della nostra società».