PROGRAMMA POLITICO
Torna alle news
Riforma degli orari e dei turni notturni delle farmacie – Riccardo Barbisan (LN): “Approvata dal Consiglio la nuova legge che renderà dispositivi medici, latte e prodotti per l’infanzia sempre disponibili”
Pubblicato il 8 Maggio 2019

Venezia, 8 maggio 2019 – “Con il voto del Consiglio di oggi si potrà semplificare la vita dei cittadini, alleviando la preoccupazione dei pazienti e dei loro parenti, così come dei genitori che hanno bisogno di prodotti per i loro bambini”. Riccardo Barbisan, consigliere regionale della Lega in Consiglio regionale del Veneto, commenta così l’approvazione della legge, di cui lui è promotore, sulla “Disciplina dell’orario di servizio, dei turni e delle ferie delle farmacie”.
“Il percorso per l’elaborazione di questa legge è iniziato molti mesi fa con un serrato confronto con le associazioni di categoria – spiega ancora Barbisan -. A ispirarla è stato soprattutto il bisogno, per i cittadini, di accedere alla vendita di prodotti come latte in polvere, macchine per aerosol, termometri o articoli per la prima infanzia anche di notte. Fino a questo momento la vendita durante il turno notturno di prodotti simili era a discrezione del farmacista: era quest’ultimo, infatti, a valutare l’emergenza e quindi a decidere se vendere o no il prodotto. Ora invece l’acquisto sarà sempre garantito: un modo per tendere una mano a genitori o parenti di bambini e adulti malati o comunque con esigenze ben specifiche, anche con un semplice gesto come la vendita di una confezione di latte in polvere. Inoltre – aggiunge il consigliere – sarà più facile rintracciare la farmacia di turno durante la notte o i giorni festivi più vicina. Nella nuova legge, infatti, è previsto l’obbligo, per ogni farmacia, di affiggere un cartello chiaro con l’elenco dei presidi di turno più vicini, anche se appartenenti a un’altra Ulss. Sempre con questo obiettivo, abbiamo inserito nel testo della legge anche l’obbligo, per ogni Ulss, di attivare un portale o una sezione dedicata del proprio sito per dare notizie aggiornate sui turni delle farmacie, con indicati indirizzo e numero di telefono dei presidi aperti e altre informazioni utili come il piano ferie. E a proposito di quest’ultimo aspetto, tra i punti affrontati dalla legge c’è anche l’organizzazione delle ferie delle farmacie che verranno comunicate alla Ulss di appartenenza, in modo tale da permettere una migliore organizzazione ed evitare che ci siano giorni in cui il servizio risulti scoperto o meno continuativo, come purtroppo a volte accade nel periodo agostano”.