PROGRAMMA POLITICO
Torna alle news
Istituto Cerletti, Villanova (ZP): “Solidarietà alla preside, la libertà di pensiero non è un valore solo quando torna utile alla Sinistra”
Pubblicato il 30 Maggio 2019

Venezia, 30 maggio 2019 –  “La libertà di pensiero nelle scuole è un valore che non appartiene alla sinistra, ma al buonsenso, ad una società matura, al mondo accademico tutto. Complimenti, per questo, alla Preside per aver concesso uno spazio agli studenti che vogliono comprendere la storia delle loro radici”
Il consigliere regionale Alberto Villanova (Zaia Presidente)  commenta così le lezioni di storia veneta ed Autonomia all’Istituto Coneglianese, oggi al centro di polemiche sulla stampa.
“Il plauso più grande va alla Preside dell’Istituto per l’ignobile attacco che ha dovuto subire. Non si riesce a comprendere, infatti, perché le lezioni sui diritti dei migranti di Mimmo Lucano sono una lectio magistralis e due ore di storia sulla nostra bandiera di San Marco devono essere strumentalizzate da qualche professorone per diventare scontro politico.
La bandiera del Veneto ha il leone alato, noi siamo stati, con orgoglio, una Repubblica, e la nostra terra trasuda Autonomia. Gli oltre due milioni di voti al Referendum dell’Ottobre del 2017 lo dimostrano chiaramente. Polemizzare, quindi, sul fatto che ci siano dei ragazzi che vogliono capire e comprendere perché oggi una Regione come la nostra rivendichi più Autonomia, e’ irrispettoso verso quella libertà di pensiero per la quale la sinistra italiana, a parole, da sempre si batte. Per contrastarla, però, quando può essere controproducente a livello politico”, chiude Villanova