PROGRAMMA POLITICO
Torna alle news
Ancora un nulla di fatto dal vertice sull’autonomia – Finco (LN): «I grillini continuano a prenderci in giro. Sono i rappresentanti del parassitismo e della centralizzazione del potere in questo Paese»
Pubblicato il 11 Luglio 2019

Venezia, 11 luglio 2019 – «Ancora una volta un nulla di fatto, ancora una volta ci hanno preso in giro. Siamo stanchi del Movimento 5 Stelle che rappresenta la più grande forma di parassitismo italiana. Avevano promesso di rivoluzionare il Paese, e invece si sono rivelati dei veri conservatori, accentratori e assistenzialisti. Oggi i grillini rappresentano nel peggiore dei modi la centralizzazione del potere». Così Nicola Finco, capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Veneto commenta l’esito negativo dell’ultimo vertice di governo sull’Autonomia, tenutosi a Roma stamattina.

«I 5 Stelle stanno cercando in tutti i modi di affossare questa riforma senza neanche avere il coraggio di ammetterlo, semplicemente cercando pretesti inutili che non stanno in piedi – continua Finco -. Siamo uno dei Paesi in Europa con il più alto debito pubblico e abbiamo una pubblica amministrazione tra le peggiori per quanto riguarda lo sperpero delle risorse e la scarsa qualità dei servizi. L’autonomia potrebbe risolvere questa situazione drammatica, portando efficienza e risparmi non solo nella nostra regione, ma in tutta Italia. Qualcuno evidentemente del M5s non ha ancora capito che questa riforma, con cui chiediamo solo quanto ci spetta, rappresenta un’ancora di salvezza per il Paese intero, tanto per il Nord quanto per il Sud. La smettano di raccontare falsità e si assumano le responsabilità delle loro decisioni, sapendo però che, rifiutando di portare avanti questo progetto, stanno condannando un Paese all’inefficienza».